martedì 1 aprile 2014

DOMAIN HAS NO VALID MAIL EXCHANGERS

Ultimamente mi è capitato di ricevere segnalazioni da utenti di posta elettronica italiani che non potevano ricevere mail provenienti da determinati indirizzi, in particolare da dominio mail tedeschi ( xxx@xxx.de).

Il mittente (xxx@xxx.de) riceve un messaggio di errore del tipo:

"This message was created automatically by mail delivery software

A Message that you sent could not be delivered to one or more of its recipient. This is a permanent error. The folloving address failed:

pippo@pluto.it
domanin has no valid mail exchangers..

Da quanto ho capito da qualche blog (soprattutto tedesco.. perchè i signori si sono accorti...) sembra che, nel settaggio del DNS del destinatario, il record MX non possa puntare ad un indirizzo che a suo volta punta su un CNAME, ma debba puntare ad un indirizzo che a sua volta punta ad in indirizzo IP.

Quindi, per un esempio assurdo, se la situazione DNS per l'utente pippo@pluto.it è la seguente:

mail.pluto.it => MX => 10, servermail.pluto.it
servermail.pluto.it => CNAME => pluto.it
pluto.it => A => xxx.xxx.xxx.xxx (indirizzo IP)

allora potrebbe accadere che ils erver del mittente non faccia il delivery della mail e restituisca l'errore in oggetto.

Questo perchè il controllo del server MX del destinatario evidenzia che il record MX punta ad un record che a sua volta è un CNAME.

Correggendo la situzione DNS sopra descritta in :

mail.pluto.it => MX => 10, servermail.pluto.it
servermail.pluto.it => A => xxx.xxx.xxx.xxx (indirizzo IP)

Il problema sembra rientrare, quindi il mittente (xxx@xxx.de) riesce ad inviare normalmente al destinatario pippi@pluto.it.

Detto questo.. mi sono capitati solo 5 casi negli ultimi 2 mesi. Erano mittenti diversi che spedivano a persone in domini diversi e su server diversi.

Unico collegamento:

  • tutti i mittenti avevano un indirizzo mail tedesco (xxx@xxx.de)
  • tutti i mittenti utilizzavano come connessioni internet t-ipconnect.de
  • tutti i mittenti ricevevano la mail di errore dallo stesso server mailer-daemon@kundenserver.de.
Per inciso.. Non è tutt farina del mio sacco. Gran parte delle informazioni sono state prese (e tradotte) da un blog tedesco a questo indirizzo